DOCUMENTI DA CONFINDUSTRIA - MARZO 2020

Il Centro Studi di Confindustria (CSC) ha diffuso il "Rapporto di previsione sull'economia italiana", insieme alle slide di presentazione del Prof. Manzocchi Direttore del CSC.

In conseguenza allo shock dato dall'emergenza sanitaria in corso, gli scenari previsionali per l'economia italiana sono drammatici, con un calo stimato del PIL del 3,5% nel primo trimestre  e del 6,5% nel secondo trimestre dell'anno. Guardando all'anno 2020 nel suo complesso, il Centro Studi Confindustria stima una flessione cumulata annua pari al 6,0%.

Di seguito i documenti resi disponibili:

Presentazione Manzocchi

Rapporto CSC